Beltrami Fisarmoniche - P.I.: 01524820188
Via Sandro Pertini 28, 27049 Stradella (PV)
Tel.: 0385.49830, Fax: 0385.49830, E-mail: info@beltrami-accordions.com
Internet: www.beltrami-fisarmoniche.it - www.beltrami-accordions.com
Clicca qui per saperne di più

Seleziona la lingua:
Italiano Inglese Francese
Dove sono: HOME PAGE ARTICOLI
ARTICOLI
Guido Tononi e il vibrandoneon
Talvolta, si sa, i sogni diventano realtà. Così, anche idee semplici, ben combinate con il genio di un artista particolarmente ispirato, possono materializzarsi in uno strumento e in effetti musicali del tutto originali. Anche nel Duemila. E' la storia di Guido Tononi e del suo Vibrandoneon.
Guido Tononi nasce a Brentonico (in provincia di Trento - Italia) nel 1962. A undici anni inizia lo studio della batteria, a diciotto intraprende la professione musicale oltre a esibirsi come vulcanico batterista jazz in formazioni di diverso tipo, inizia una importante e fortunata esperienza di pianista-cantante, che lo porta ad avvicinarsi agli studi di composizione in Conservatorio.
Negli anni seguenti Tononi si specializza in strumentazione, con evidente, concreto profitto. La sua attività concertistica lo ha portato a collaborare e suonare assieme ai grandi del jazz, tra cui il maestro Franco Certi, con il quale ha stretto una grande amicizia umana e una forte intesa artistica.
Grazie al suo spiccato spirito di osservazione e alla innata propensione a sperimentare è scoccata nella mente di Tononi l'idea di un nuovo, curioso strumento musicale: una geniale variante del classico bandoneon argentino (fisarmonica dal suono inimitabile), dove la disposizione dei bottoni viene modificata con le tre ottave del pianoforte e un tubo a fiato sostituisce il mantice per la produzione dell'aria.
Il risultato eccezionale è presto spiegato: si mantiene il suono straordinario del bandoneon, facilitando enormemente l'esecuzione e l'uso della diteggiatura, e si permette soprattutto all'esecutore attraverso il soffio con la bocca di moltiplicare gli effetti espressivi.
Uno strumento affinato in due versioni, quella con registro "ad armonica", e quella con registro "a bandoneon". Una formula semplice, se si vuole, cui però nessuno finora aveva concretamente messo mano e che Tononi è riuscite a brevettare, sviluppare e affinare. Dai primi prototipi del 1999, alla brevettazione del febbraio del 2000, fino alla presentazione ufficiale alla Fiera di Francoforte delI'aprile del 2000, è stato un vorticoso crescendo di interesse da parte degli addetti ai lavori e degli appassionati. Tononi per realizzare e commercializzare la sua creatura ha poi scelto la Vittoria Accordions di Castelfidardo, una delle ditte leader nel mondo nella produzione di fisarmoniche e particolarmente legata alla filosofia jazz, che è poi la grande passione dell'artista.
La consacrazione mondiale di Tononi e del suo Vibrandoneon si è avuta al concorso internazionale della fisarmonica di Castelfidardo, nelI'ottobre 2000, quando Tononi e la Victoria Accordions hanno presentato con successo Io strumento e donato uno dei primi esemplari al fuoriclasse Richard Galliano. Nel gennaio 2001 il Vibrandoneon viene presentato a Los Angeles e anche oltreoceano Io strumento solleva un grande interesse.
A Francoforte nella primavera successiva si consolida il successo dell'anno precedente e Tononi prende lo slancio definitivo per il suo primo CD inciso con il Vibrandoneon, realizzato con la collaborazione di Franco Cerri e Lucio Terzano.
Un album originale e godibile, che in realtà è anche un piacevole "concerto dimostrativo" per presentare e far "sentire" le illimitate potenzialità timbriche dello strumento, dal registro "ad armonica" a quello "a bandoneon".

VB100PN 34 reeds 8-8
VB100PN 34 reeds 8-8
VB200PM 34 reeds 8-4 with 2 registers
VB200PM 34 reeds 8-4 with 2 registers

VB300BN 36 reeds 8-8 buttons
VB300BN 36 reeds 8-8 buttons

VB400BM 36 reeds 8-4 2 registers Buttons
VB400BM 36 reeds 8-4 2 registers Buttons

VB500PMK 34 reeds 8-8 Piano Keyboard
VB500PMK 34 reeds 8-8 Piano Keyboard

VB600PMK 34 reeds 8-4 2 registers Piano Keyboard
VB600PMK 34 reeds 8-4 2 registers Piano Keyboard

Altri articoli
Mauro Carra: presentazione
Attitudini: ha iniziato lo studio della fisarmonica all’età di nove anni sotto la guida del M° P.Barbieri e successivamente con il M° L.Gianferrari. Ha avuto varie esperienze musicali con i Maestri B.Aragosti, P.Gandolfi, R.Benelli, G.Stok e C.Venturi. Ha inciso sei dischi da solista. Studia armonia jazz con il M° Isacco Comandini. Speciali... [Leggi]
iLuf - Bala e fa balà
iLuf nascono da un'idea di Dario Canossi, nato sulle montagne della Val Camonica, in provincia di Brescia, terra che ispira quasi tutte le sue canzoni. Canzoni che parlano di vita comune e camuna, personaggi e storie vere, nel senso più poetico del termine. Piccole perle di dialetto, amore per la cultura, tradizione popolare e impegno... [Leggi]
Valceno - Concerto per Fisarmonica e Orchestra
La Valceno si trova negli Appennini della provincia di Parma nel nord-est Italia. È la terra che gli antenati di Romano Viazzani lasciarono 150 anni fa. La terra dove Viazzani prese in braccio per la prima volta la Fisarmonica, la terra dove trascorre le sue vacanze ed il luogo dove si svolge suo concerto. Un paradiso pastorale e misterioso nell'am... [Leggi]
Nadio Marenco
Nadio Marenco: nato a Savona nel 1975 si avvicina sin dalla tenera età di sei anni alla musica, iniziando a conoscere la fisarmonica con il professore Roger Spinetta. La sua formazione musicale si é poi arricchita più avanti negli anni con l'incontro della professoressa Eugenia Marini e il professore Sergio Scappini (insegnante di fisarmonic... [Leggi]
Max De Aloe
Nasce a Busto Arsizio il 18 marzo 1968 e inizia a studiare il pianoforte classico nel 1981 per poi dedicarsi allo studio del pianoforte jazz e successivamente dell’armonica cromatica, strumento che ormai predilige e con cui collabora in differenti formazioni soprattutto di stampo jazz e musica brasiliana.
E' stato allievo dell'armonicista classi... [Leggi]
Stradella seminar
Ha avuto luogo lo scorso 23 agosto 2003, nella città di Ahrus (Danimarca), una giornata dedicata alla fisarmonica di Stradella denominata “STRADELLA SEMINAR”. A questo evento hanno partecipato il Civico Museo della Fisarmonica di Stradella ed il costruttore di fisarmoniche stradellino Claudio Beltrami.
La giornata di studi... [Leggi]
Romano Viazzani
Romano Viazzani nasce a Londra nel 1966. La madre è nativa di Bardi, nella provincia di Parma, e il padre, anch’esso Italiano, è nato però in Galles. Comincia giovanissimo lo studio del pianoforte con la concertista Penny Hughes (fu Scott) e Fisarmonica con Frank Lilley. Nel 1981, all’età di soli 15 anni, forma il suo primo complesso, “ L'Or... [Leggi]
La fisarmonica protagonista
Autentico simbolo della storia di Stradella, celebrato anche in un francobollo di qualche anno fa, un po' sbiadito nella memoria dei residenti, la fisarmonica made in Stradella è in questi giorni protagonista in Danimarca. Proprio così: nella terra dello Jutland, a Randers, 45 km da Aahrus, capoluogo della regione, il locale museo della fisarmonica... [Leggi]
Per la fisarmonica di Stradella un'estate ricca di successi
Mai come in questa estate 2003 la fisarmonica è stata protagonista, sul palcoscenico, anche in siti inusuali come il concerto di Gianni Coscia, l'altro giorno, al rifugio Marmolada, in Trentino, a quota 1900 o Richard Galliano, ancora prima, in Val di Fassa e sempre in alta montagna. Poi lo scorso week-end ha riservato una tre giorni d'eccezione a ... [Leggi]

Torna indietro

HOME PAGE    INIZIO PAGINA    SCRIVICI    Oggi è Martedì, 21 Novembre 2017